Usa, lo Studio Ovale rimesso a nuovo, cambio radicale di arredi

Al posto del populista Andrew Jackson il busto di un grande uomo di scienza, Benjamin Franklin. E poi i ritratti di Thomas Jefferson e Alexander Hamilton, due padri della patria con ideologie diverse ma convinti sostenitori della necessità di lavorare insieme, in maniera bipartisan. Anche dai nuovi arredi dello Studio Ovale, completamente rinnovati nelle ultime ore, emerge chiaramente la drastica svolta impressa dall’arrivo di Joe Biden rispetto alla Casa Bianca di Donald Trump.
    Tra le altre opere volute dal neopresidente Usa e sistemate su mensole e scaffali i busti di Martin Luther, Rosa Parks e Bob Kennedy. Un altro busto dell’attivista e sindacalista statunitense di origini latinoamericane Cesar Chavez campeggia poi tra le fotografie di famiglia poste sulla credenza alle spalle del ‘resolute desk’, la scrivania presidenziale.
    Quest’ultima, per volere di Biden, è la stessa usata da Donald Trump e da Barack Obama. Completamente rinnovati anche tendaggi, tappeti e carta da parati. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte