Usa 2020: Cina, c’è ancora molto su cui cooperare

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

– PECHINO, 05 NOV – La Cina auspica che i prossimi presidente
e governo Usa possano incontrare Pechino “a metà strada” per
gestire le differenze e migliorare i legami, avendo “molto su
cui cooperare”. Il vice ministro degli Esteri Le Yucheng, a
spoglio elettorale ancora in corso, ha detto di sperare che le
operazioni procedano senza intoppi. Le ha poi aggiunto che la
posizione della Cina nei confronti delle relazioni
sino-americane è molto chiara: “Ci auguriamo che gli Usa possano
lavorare rispettando i principi di non conflitto, non confronto,
rispetto reciproco e cooperazione vantaggiosa per tutti”.
    “Nonostante le loro differenze, i due Paesi condividono ampi
interessi comuni e spazio per la cooperazione”, ha osservato Le,
in quelli che sono i primi commenti ufficiali di Pechino
collegati al voto americano. “Una relazione bilaterale stabile e
sana non solo avvantaggia le persone di entrambi i Paesi, ma
soddisfa anche le aspettative della comunità internazionale”, ha
aggiunto il vice ministro.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte