Universiadi 2025: 3.000 atleti a Torino e comuni olimpici

(ANSA) – TORINO, 27 LUG – Giallo, verde, blu, rosa e viola:
sono i colori dei cerchi olimpici e delle cinque stelle della
Fisu, utilizzati per costruire il logo delle Universiadi del
2025, presentate oggi a Torino. Tra meno di tre anni infatti la
prima capitale italiana della storia e le montagne che la
circondano saranno teatro ancora una volta dei Giochi mondiali
universitari invernali, la rassegna nata proprio sotto la Mole
col nome di Universiade, grazie al visionario dirigente del
Centro sportivo universitario torinese e del Cus Primo Nebiolo.
    Il cammino che porta alla manifestazione, alla quale sono attesi
oltre 3.000 atleti provenienti da ogni parte del mondo, è già
cominciato e per questo i cinque comuni che ospiteranno le gare,
Pragelato, Pinerolo, Bardonecchia, Torre Pellice e Torino,
ospitano già gli stendardi e i manifesti che raccontano i Giochi
di Torino 2025.
    “Io credo che le Universiadi ormai siano partite e oggi
avremo le città con i loro look e i loro colori. Dal 23 gennaio
2023 quando andremo a prendere la bandiera in America
inizieranno due anni di un grande percorso in cui penseremo a
riqualificare le nostre città non solo a livello sportivo ma
anche culturale e questo sarà il vero grande progetto” spiega
Riccardo D’Elicio, presidente d Cus di Torino e vicepresidente
vicario del comitato.
    Il prossimo appuntamento della Road to 2025 sarà il 20
settembre, quando la delegazione di Lake Placid verrà a Torino
per accendere la Fiamma del Sapere in vista dei 21esimi Giochi
invernali in programma dal 12 al 22 gennaio 2023. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte