Trump, pronto a battaglia legale su voto

(ANSA) – NEW YORK, 02 NOV – Donald Trump smentisce che
dichiarerà vittoria prima dei risultati ufficiali ma segnala
chiaramente di essere pronto a una battaglia legale per
prevenire che i voti siano contati dopo l’Election Day. “Andremo
con gli avvocati” dice riferendosi in particolare alla
Pennsylvania, stato al quale la Corte Suprema ha concesso di conteggiare i voti per posta fino a tre giorni dopo l’Election
Day, l’importante è che le schede siano state spedite entro il 3
novembre.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte