Tokyo: Svezia bestia nera, Usa calcio donne ko all’esordio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – TOKYO, 21 LUG – Esordio traumatico per la nazionale
di calcio degli Stati Uniti all’Olimpiade di Tokyo 2020. Le
americane, campionesse del mondo in carica, imbattute dal 2019 e
considerate tra le maggiori accreditate alla medaglia d’oro ai
Giochi, si sono arrese alla Svezia con un pesante ko per 3-0
nella prima partita del torneo. Una doppietta di Stina
Blackstenius (25′ e 54′) e la rete conclusiva della subentrata
Lina Hurtig (72′) hanno sbalordito le campionesse del mondo,
fermate ben due volte dal palo. La Svezia si conferma così
bestia nera delle statunitensi, dopo che anche nel 2016, ai
Giochi di Rio, erano state eliminate ai rigori proprio dalle
scandinave. Di quella sfida, ben sette giocatrici americane
erano in campo anche oggi. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte