Terrorismo: Corte Milano conferma, prescritta pena Bergamin

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – MILANO, 21 LUG – La Corte d’Assise di Milano,
respingendo il ricorso della Procura, ha confermato l’ordinanza
con cui a maggio ha dichiarato l'”estinzione” per prescrizione
della pena di 16 anni e 11 mesi per l’ex terrorista Luigi
Bergamin, difeso dal legale Giovanni Ceola e condannato per
concorso morale negli omicidi commessi da Cesare Battisti del
maresciallo Antonio Santoro e dell’agente Andrea Campagna (pena
prescritta nel 2008), avvenuti nel 1978 e 1979.
    L’ex militante dei Proletari armati per il comunismo si è
costituito in Francia dopo l’ormai noto blitz della fine di
aprile.
    Contro il provvedimento in cui si ribadisce che la pena è
prescritta l”8 aprile di quest’anno, il pm dell’esecuzione
Adriana Blasco può ricorrere in Cassazione. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte