Stop palestre-piscine, verso anticipo chiusura locali

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – Stop all’attività di palestre,
piscine e sale giochi e anticipo dell’orario di chiusura per il
settore della ristorazione. Sono questi, secondo quanto si
apprende da diverse fonti di governo, i due interventi
principali per frenare l’aumento dei contagi di cui si è
discusso questa mattina nella riunione tra il premier Giuseppe
Conte, e i capi delegazione della maggioranza. Misure che
potrebbero essere contenuti nel nuovo Dpcm. L’anticipo della
chiusura dei locali, si apprende ancora, non comporterebbe però
un anticipo del coprifuoco in termini di divieto di
circolazione. Nel corso dell’incontro si è parlato anche del
possibile ripristino del divieto di spostamento tra le Regioni
ma non sarebbe ancora stato deciso se la misura entrerà o meno
nel decreto. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte