Rohani, Biden torni ad accordo nucleare già esistente

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – TEHERAN, 09 DIC – “La causa dell’attuale
interruzione dell’accordo sul nucleare è un uomo d’affari
ignorante, che ha cancellato l’accordo e annunciato il ritiro.
    Bene, la prossima persona” che occuperà la carica di presidente
Usa “potrà prendere una copia di quello stesso accordo e
siglarla. È una questione di firma, non servono altri negoziati
o perdite di tempo”. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan
Rohani, ribadendo che Teheran non intende rinegoziare l’intesa
del 2015 (Jcpoa) per favorire un possibile ritorno di Washington
sotto l’amministrazione di Joe Biden.
    Il capo del governo dell’Iran ha inoltre respinto le
critiche dei partner europei per l’ulteriore potenziamento delle
sue attività nucleari. “L’installazione delle centrifughe IR2M
nel sito di Natanz non sono una novità, mi chiedo perché gli
europei abbiano fatto tanto caos su questo. Quello che sta
accadendo di nuovo a Natanz si basa sui precedenti annunci
dell’Iran sui passi per una riduzione dei suoi impegni legati
all’accordo, dopo il ritiro degli Stati Uniti e l’incapacità
degli europei di soddisfare adeguatamente i propri obblighi”, ha
aggiunto Rohani. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte