Relazioni internazionali: Emilia-Romagna e Svezia insieme per costruire comunità più inclusive, digitalizzate, verdi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

L'incontro tra le due delegazioniL’ambasciatore di Svezia in Italia, Jan Björklund, è stato ricevuto oggi in Regione dalla vicepresidente Elly Schlein, in occasione della sua prima visita ufficiale a Bologna, accompagnato dal console onorario di Svezia a Bologna Gianni Baravelli e dall’addetta commerciale dell’Ambasciata di Svezia Kristina Nilsson.

Al centro dell’incontro, l’interesse ad approfondire le sinergie comuni già avviate con successo da anni sui temi della transizione ecologica ed energetica, della mobilità sostenibile e dell’inclusione, vista l’importanza culturale e commerciale delle relazioni tra Svezia ed Emilia-Romagna. A legarle, infatti, sono diversi progetti nel campo dell’economia sociale, della cultura, del turismo, dello sviluppo sostenibile e dei trasporti, e in particolare – dal 2005- la rete transnazionale SERN, Sweden Emilia-Romagna Network.

Il SERN è una associazione senza scopo di lucro che promuove le relazioni tra Nord e Sud Europa, in particolare tra Svezia e Italia, cui aderiscono 37 membri italiani (anche fuori dai confini dell’Emilia-Romagna) e 22 svedesi, principalmente Comuni e Unioni di Comuni ma anche associazioni no-profit. In questi anni il SERN, che ha presentato sinora 174 progetti a livello europeo, dei quali 131 (il 75%) approvati e implementati, ha ottenuto 12 milioni di euro di finanziamento. La strategia della rete per i prossimi sette anni mira a sostenere comunità inclusive, fondamentali per l’integrazione europea sostenibile, attraverso servizi per i gruppi vulnerabili, cittadinanza attiva ed educazione di qualità. Comunità che siano anche digitalizzate con pubbliche amministrazioni aperte ed efficienti e competenze digitali per tutti; che siano infine verdi e sostenibili, concentrandosi sulle azioni per diminuire vulnerabilità agli effetti del cambiamento climatico, per valorizzare il turismo sostenibile e la mobilità intelligente.

Durante l’incontro si è parlato anche dell’evoluzione della situazione sanitaria, delle iniziative per incentivare la vaccinazione anche tra i più scettici, del contrasto alla possibile quarta ondata. Spazio anche per le prospettive di crescita e sviluppo europeo alla luce dei piani di rilancio economico.

L’ambasciatore di Svezia in Italia, Jan Björklund

Björklund è ambasciatore di Svezia in Italia e a San Marino da settembre 2020. Dopo gli studi è stato ufficiale nelle forze armate svedesi per una decina d’anni, in seguito ha avviato la sua carriera politica nel consiglio municipale di Stoccolma nel 1994. È stato leader del Partito liberale svedese dal 2007 a 2019, parlamentare dal 2006 al 2019, ministro dell’Istruzione e della ricerca (2006-2014) e vice primo ministro (2010-2014). 


Fonte originale: Leggi ora la fonte