Regione. Il Comitato Priorità alla Scuola a Bonaccini sulla mancata riapertura: “Vorrei ma non voglio”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Il Comitato Priorità alla Scuola non lascia passare nulla a Bonaccini che a fine giugno aveva fatto la voce grossa a nome della Conferenza delle Regioni, definendo irricevibili le Linee Guida per la riapertura della scuola. Dopo qualche giorno, sebbene tra i due testi non vi fossero differenze sostanziali, si sarebbe trovato l’accordo definito dal governatore un quadro di ‘omogeneità e certezza’. Parole che oggi fanno sorridere ma amaramente.

  • Lascia un commento