Ravenna. Protestano in oltre 2000 in piazza del Popolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Il Dpcm e le nuove misure imposte a palestre e ristoratori sono da considerare dei soprusi nei confronti di chi aveva attuato con rigore i protocolli di sicurezza con investimenti importanti. E’ questo il messaggio dei manifestanti che hanno voluto sottolineare che: “C’è il Covid ma c’è anche il cancro e ci sono altre malattie”. Una manifestazine pacifica dunque quella di Piazza del Popolo dove però si è toccata con mano la sofferenza degli operatori (e delle persone, in piazza erano in oltre 2000) ormai giunti allo stremo delle forze e della sopportazione.

  • Lascia un commento