Ravenna. Piano urbanistico generale, il Comune al lavoro per la messa a punto definitiva

L’Amministrazione comunale è al lavoro per la messa a punto definitiva del Pug, Piano urbanistico generale.

Per completare tutti i passaggi necessari nel modo più approfondito e accurato possibile, quale richiede uno strumento urbanistico così innovativo rispetto a quelli precedenti, nella seduta di oggi la giunta ha deliberato di prorogare per ulteriori sei mesi il termine per la messa a punto della proposta di piano da adottare.

Nei tempi entro i quali è stato possibile presentare osservazioni al Piano sono infatti pervenute 442 osservazioni, presentate da singoli cittadini, professionisti, ordini professionali, associazioni rappresentative di svariate categorie economiche e portatori istituzionali di interesse. Tale numero rappresenta tra l’altro il frutto dell’importante lavoro di informazione, condivisione e invito alla partecipazione che l’Amministrazione comunale ha svolto durante tutte le fasi di elaborazione dello strumento urbanistico.

Apprezzando molto e ritenendo particolarmente importante il contributo rappresentato da tali osservazioni, l’Amministrazione comunale, i progettisti incaricati e la struttura tecnica interna al Comune intendono, ciascuno per le relative e specifiche competenze, analizzare approfonditamente i contenuti, verificarne la rispondenza ai principi ispiratori del Pug e alla nuova legge urbanistica regionale, valutare alla luce delle osservazioni eventuali modifiche del piano assunto.

La proroga non inciderà comunque sull’approvazione del Pug nel suo assetto complessivo entro i termini previsti dalla legge regionale e nel frattempo resterà in vigore l’applicazione dell’attuale disciplina urbanistica.

 

 

 

 

 

 

Elisabetta Fusconi
Responsabile U.O. Stampa e Comunicazione
Comune di Ravenna

  • Lascia un commento