Ravenna. Il conto dell’inquinamento: oltre 1500 euro l’anno a cittadino

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

E’ salato il conto che l’inquinamento presenta ai cittadini. In Romagna parliamo di oltre 1200 euro a testa, conclusione a cui è giunto il Rapporto di Epha, che quantifica il valore monetario delle morti premature, delle cure mediche, delle giornate lavorative perse e di altri costi sanitari causati dai tre inquinanti atmosferici che causano più malattie decessi: il patricolato, l’ozono e il biossido di azoto. In Romagna, a Ravenna è stata quantificata una spesa di 1.541 euro mentre per  Rimini di 1.333.

  • Lascia un commento