Ravenna . Caos nei ritiri degli pneumatici fuori uso, le aziende rischiano la sanzione ma sono in regola

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Cna e Federpneus, in prima linea in rappresentanza dei rivenditori specializzati di pneumatici e delle officine di autoriparazione. La richiesta indirizzata al  Ministero dell’Ambiente è quella di interventi urgenti per il problema dei ritardi nei ritiri degli pneumatici fuori uso (pfu). Il cambio stagionale degli pneumatici potrebbe infatti portare le aziende al collasso. In più le richieste inevase dei ritiri rischiano di dar luogo a ingiustificate sanzioni.

  • Lascia un commento