Ravenna. Autista accusato di omicidio stradale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Accertate anche le responsabilità del conducente del bus nell’incidente dello scorso aprile alle Bassette. Ad innescare la carambola era stato un furgone, che saltando lo stop era finito contro l’autobus, coinvolgendo infine anche un altro furgoncino. Ad avere la peggio era stato proprio il conducente del veicolo, morto sul colpo. Tuttavia, è stato accertato che anche l’autista del bus pur avendo la precedenza, al momento dell’incidente viaggiava agli 80 all’ora nonostante il limite di velocità fosse dei 50. Un’infrazione che gli è costata il concorso di colpa nel sinistro, e l’accusa di omicidio stradale e lesioni stradali.  Accolto il patteggiamento a 10 mesi.

  • Lascia un commento