Ravenna. Aggredirono e rapinarono transessuale: aveva informazioni scomode

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Una 40enne transessuale di origine brasiliana che si prostituisce a Ravenna tre anni fa fu picchiata selvaggiamente e rapinata nella sua abitazione. L’uomo che l’aveva chiamata per accordarsi su una prestazione e a cui aveva dato l’indirizzo si è presentato assieme ad altri per dare atto all’aggressione. A salvarla la chiamata dei vicini che hanno allertato le forze dell’ordine. In Tribunale la vittima ha raccontato che l’obiettivo era quello di prenderle il cellulare perché lei aveva delle informazioni su uno degli aggressori che avrebbe adescato giovani brasiliani invitandoli a venire in Italia per poi violentarli e incastrarli nel mondo della prostituzione.

  • Lascia un commento