Rabbia Fonseca, abbiamo fatto secondo tempo da bambini

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 20 DIC – “Non voglio cercare alibi. Abbiamo
fatto un primo tempo con grande intensità, da guerrieri. Poi nel
secondo tempo da ragazzi, bambini. L’atteggiamento è cambiato
totalmente, la squadra è stata lontana. Contro l’Atalanta è
fatale”. Intervistato da Sky Sport, il tecnico della Roma Paulo
Fonseca esprime così la delusione per la prestazione dei suoi,
crollati nella ripresa. “Cosa è successo? – dice ancora – E’ una
questione di atteggiamento, si gioca 90 minuti e non 45. Una
squadra che ha fatto quello che ha fatto nel primo tempo, non
può cambiare atteggiamento così. Squadra poco aggressiva,
totalmente diversa dal primo tempo”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte