Polizia: Pititto nuovo capo della Squadra Mobile di Bologna

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BOLOGNA, 31 OTT – Si è insediato lo scorso 28
ottobre, negli uffici di piazza Galileo Galilei, il nuovo capo
della squadra Mobile di Bologna, il primo dirigente della
polizia di Stato, Roberto Giuseppe Pititto. Calabrese, 48 anni,
dal 2000 al 2001 aveva già presato servizio a Bologna, come
funzionario addetto alle ‘volanti’. Trasferito nel 2001 alla
Questura di Milano, ha ricoperto fino al 2004 lo stesso incarico
nel capoluogo lombardo. Successivamente, dal 2004 al 2007, ha
diretto il commissariato di ‘San Siro’. Dal 2007 al 2008 ha
invece prestato servizio alla Digos di Milano per poi assumere,
dal 2008 al 2009, la dirigenza del commissariato distaccato di
Legnano. In seguito ha assunto l’incarico di dirigente squadra
Mobile in varie città: dal 2009 al 2012 a Pavia, dal 2012 al
2015 a Taranto, dal 2015 al 2019 a Foggia, dal 2019 al 2020 a
Cagliari, prima di tornare a Bologna a distanza di vent’anni.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte