Pinocchio di Del Toro salta la sala e va su Netflix

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

“Pinocchio di Guillermo del Toro” non va in sala e arriva a dicembre 2022 solo su Netflix che oggi lunedì 24 gennaio ha rilasciato un primo teaser trailer. Il regista premio Oscar reinventa il grande classico di Carlo Collodi dedicato al burattino di legno che prende magicamente vita per riscaldare il cuore di Geppetto, intagliatore in lutto.
    Questo stravagante musical in stop-motion diretto da Guillermo del Toro e Mark Gustafson segue le spericolate e indisciplinate avventure di Pinocchio nella sua ricerca di un posto nel mondo. Nel cast vocale Ewan McGregor nei panni del Grillo Parlante, David Bradley in quelli di Geppetto, mentre l’esordiente Gregory Mann presta la voce a Pinocchio. Nel cast figurano anche Finn Wolfhard, Cate Blanchett, John Turturro, Ron Perlman, Tim Blake Nelson, Burn Gorman, insieme a Christoph Waltz e Tilda Swinton.
    Intanto il 27 gennaio con la regia di del Toro arriva in sala distribuito da Disney un altro suo film molto atteso: La Fiera delle Illusioni – Nightmare Alley, candidato a 8 Critics’ Choice Awards tra cui miglior film e miglior regia. Il film esplora il mondo cinematografico del noir ed è interpretato da Bradley Cooper, Cate Blanchett, Toni Collette, Willem Dafoe, Richard Jenkins, Rooney Mara, Ron Perlman, Mary Steenburgen e David Strathairn. Al centro della storia un uomo che vende la propria anima all’arte dell’imbroglio. Quest’uomo è Stanton Carlisle (Bradley Cooper), un truffatore vagabondo che si trasforma in un affascinante intrattenitore e manipolatore, talmente abile da convincersi di poter sconfiggere il fato. Mentre Stanton fa la sua delirante ascesa, del Toro racconta il sogno americano che va alla deriva. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte