Pelé, ‘spero Dio mi riceva come fanno qui in terra’

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – “Grazie per i tanti messaggi e gli
auguri che già mi sono arrivati in vario modo. Ma per prima cosa
dico grazie a Dio che mi ha fatto arrivare a questa età, in
salute e lucido. Non tanto intelligente, ma lucido”. Con questa
battuta Pelé, tramite video messaggio diffuso da alcuni media
brasiliani, ‘inaugura’ le celebrazioni che i suoi connazionali
gli dedicheranno in questi giorni per gli 80 anni che O Rei
compirà venerdì.. “Spero che quando andrò in cielo – dice ancora
Pelé – Dio mi riceva nella stessa maniera in cui tanta gente mi
riceve qui in terra, per via del nostro amato calcio”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte