Moretti chiama cinema che proietta Caro Diario

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BOLZANO, 27 OTT – Nanni Moretti ha chiamato l’unico
cinema ancora aperto che in questi giorni proietta Caro Diario.
    “E’ stato Raimund Obkircher, il nostro responsabile della
programmazione, a rispondere al telefono. In un primo momento
pensava che si trattasse di uno scherzo, ma poi si è convinto
che era Nanni Moretti in persona”, racconta Martin Kaufmann
all’ANSA.
    Grazie a una legge provinciale i cinema e teatri in Alto
Adige sono ancora aperti, seppur con rigide misure anti Covid.
    In questi giorni Caro Diario è in programma accompagnato da un
breve video di saluto, nel quale il regista racconta le sue
origini altoatesine. Moretti è infatti nato a Brunico, perché
sua madre insegnava in Alto Adige. “Moretti al telefono si è
detto molto contento che il suo film venga proiettato oggi e
domani al Filmclub, visto che le sale nel resto d’Italia non
possono farlo”, racconta Kaufmann. Non è la prima volta che il
regista prende il telefono in mano per chiamare il cinema
bolzanino. “Era già accaduto alcuni anni fa. All’epoca rispose
la segretaria e anche in quell’occasione in un primo momento
pensò a uno scherzo”, ricorda. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte