Mercato: il Milan pesca stella serba, Fazio a Salerno

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Comincia l’ultima settimana del mercato invernale e sarà decisiva non solo per la Juventus. Infatti oltre ai bianconeri anche le altre big e le squadre di bassa classifica approfitteranno della sosta per le nazionali per lavorare a 360 gradi per migliorare i rispettivi organici. Il Milan per la difesa, la Juve per attacco e centrocampo, la Lazio per accontentare Sarri, anche se ha le mani legate dall’indice di liquidità, l’Inter per lavorare in uscita (FRATTESI è un obiettivo per la prossima estate), mentre la Roma sembra essersi mossa bene ma ha ancora in ballo il rinnovo di Zaniolo che non è facile ma potrebbe arrivare in tempi brevi.
    Intanto fra tanti tecnici e dirigenti che quando si chiede loro di mercato non rispondono, ce n’è uno che fa nomi ed espone con chiarezza cosa gli servirebbe. E’ Mikel Arteta, allenatore dell’Arsenal che vorrebbe VLAHOVIC e ARTHUR ma non nasconde le difficoltà per centrare gli obiettivi: “La situazione sul mercato è complicata – ha spiegato – e dobbiamo scegliere i giocatori giusti che ci permettano di fare il salto di qualità.
    Loro lo sarebbero, ci stiamo provando ma non so se ci riusciremo, occorre che vi siano certe condizioni”. In realtà Vlahovic si è promesso alla Juventus, che gli ha offerto un ingaggio da 7 milioni all’anno e ha proposto alla Fiorentina, per avere subito il bomber serbo, 40 milioni più KULUSEVSKI, ricevendo risposta negativa. La Viola chiede 70 milioni, cifra che l’Arsenal pagherebbe ma il giocatore non vuole andare ai Gunners. Quanto alla Juve, vuole stringere i tempi anche perchè che l’obiettivo alternativo, MARTIAL dello United, è vicinissimo al Siviglia.
    Il Milan ha messo a segno il colpo LAZETIC, grande talento della Stella Rossa e attaccante che in patria considerano superiore proprio a Vlahovic quando aveva la stessa età. Per prenderlo il Milan ha dovuto attendere che diventasse maggiorenne (è del gennaio 2004), e ora gli farà firmare un contratto quinquennale, mentre alla Stella Rossa andranno 5 milioni più una percentuale sulla futura rivendita. Il calciatore ha anche ottenuto di essere inserito subito in prima squadra senza passare dalla Primavera. Alla corte di Pioli prenderà il posto di PELLEGRI, che tramite il Monaco che ne detiene il cartellino passerà al Torino, sempre con la formula del prestito.
    A Roma FAZIO ha deciso di accettare le proposte di Walter Sabatini, ds della Salernitana, mentre sulla sponda Lazio VAVRO è andato al Copenaghen e MURIQI ha rifiutato il St Etienne per problemi legati all’ingaggio. PATRIC ha invece un accordo con il Valencia, ma Sarri ha messo il veto. I giallorossi tenteranno invece un colpo ‘last minute’ se riusciranno a cedere DIAWARA.
    MARCELO, terzino brasiliano del Real Madrid, è stato avvistato in giro con la moglie Clarice fra il Pantheon e Fontana di Trevi e subito si è sparsa la voce di un suo possibile arrivo agli ordini di Mourinho. Ma sembra fantacalcio. Intanto tra Atalanta e Genoa si sta sbloccando la trattativa per il trasferimento in Liguria di PICCOLI, mentre non farà lo stesso percorso MIRANCHUK: Gasperini ha chiesto di non farlo partire.
    Michel AEBISCHER, centrocampista dello Young Boys, ha scelto il Bologna: lo svizzero è arrivato in città e ha superato le visite mediche. Approda in rossoblù in prestito con riscatto fissato a quattro milioni di euro, che diventerà obbligatorio in caso di salvezza. Lo Young Boys tratta anche il suo attaccante NSAME, richiesto da Genoa e Salernitana. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte