‘Mente Locale-Visioni sul territorio’ va online per il 2020

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BOLOGNA, 05 NOV – ‘Mente Locale-Visioni sul
territorio’, primo festival italiano dedicato a promuovere e
valorizzare il racconto del territorio attraverso la narrazione
audiovisiva, per la settima edizione va online. Dalle colline
tra Bologna e Modena in cui è nato, per l’edizione 2020 si
sposta sulla piattaforma docacasa.it, creata dall’associazione
Der-Documentaristi Emilia-Romagna per far fronte alla chiusura
delle sale: i film saranno visibili alla pagina
https://festivalmentelocale.docacasa.it, attiva dall’11 al 16
novembre.
    L’edizione 2020 presenta 22 film in concorso tra i quasi
quattromila arrivati da ogni parte del mondo, di cui sette
anteprime regionali, sei nazionali e due anteprime assolute.
    Protagonista di questa selezione che come ogni anno presenta
sguardi sui territori, multiformi e diversi tra loro, spaziando
dal documentario ai corti di fiction e di animazione, è il
continente asiatico, al centro di nove film che raccontano
storie che vanno dalla vita nella città di Gyumri in Armenia, a
trent’anni dal terremoto, ai metodi cruenti degli allevamenti di
cervi sui monti Altai in Russia; dalla resistenza alla ‘gentrificazione’ degli abitanti di Guangzhou in Cina al turismo
estremo nella Chernobyl post-atomica, all’educazione dei bambini
soldato in Russia.
    Accanto ai film in concorso, il festival offre un programma
di eventi collaterali, ospitati sempre sulla piattaforma
docacasa.it nella sezione ‘Eventi live’ in streaming gratuito.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte