MARINA DI RAVENNA. Cerca oro in spiaggia, ma sottrae il portafoglio a due turisti. Arrestato dai carabinieri 47enne ravennate

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

 

Arrestato per tentata rapina tre giorni fa a Marina di Ravenna Antonio Pommella, 47 anni, ravennate. L’uomo era intento a cercare oro sulla spiaggia, ma una borsa incustodita ha attirato la sua attenzione tanto da sottrarne il portafoglio. Scoperto dai legittimi proprietari della borsa, Pommella ha tentato di allontanarli minacciandoli e utilizzando come arma il suo metal detector. Sul posto, all’altezza del bagno Kuta, si sono precipitati i carabinieri del Radiomobile, allertati dalla coppia bolognese vittima del furto.

Per l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per precedenti reati tra i quali anche spaccio di droga, si è tenuta ieri l’udienza di convalida. A difenderlo, l’avvocato Luca Donelli che davanti al giudice Corrado Schiaretti ha ottenuto per il “cercatore d’oro” gli arresti domiciliari.

  • Lascia un commento