Maltempo: allagamenti e frane nel Nuorese, strade chiuse

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – NUORO, 28 NOV – Come era previsto dall’allerta rossa
diramata dalla Protezione civile, gran parte della Sardegna si è
svegliata sotto piogge abbondanti e sferzata da venti di
burrasca.
    I maggiori disagi si stanno registrando nelle strade del
Nuorese. La Polizia stradale ha bloccato il traffico per qualche
ora al Km 39 della statale 389 che collega Nuoro a Lanusei, dove
sulla carreggiata è franato del materiale dal costone adiacente.
    La strada è stata prontamente riaperta dopo il lavoro dei
tecnici dell’Anas. Disagi anche al Km 68 della Ss 131 Dcn,
vicino al bivio per Orosei, dove si è verificato un allagamento.
    La strada non è stata chiusa al traffico ma ci sono
rallentamenti per via dell’intervento dell’Anas e dei Vigili del
Fuoco. Chiuse per allagamento anche la statale 129 Nuoro-Macomer
all’altezza della località Iloghe e la Sp 46 direzione Lula.
    Forte vento e pioggia anche sulla Sardegna meridionale.
    Villacidro quasi completamente isolata anche a causa della
parziale chiusura di alcune strade. Impraticabili per le forti
precipitazioni la statale 196 all’altezza del chilometro 16 fino
al centro abitato di Villacidro, la provinciale 61 dalla rotonda
fino al centro abitato di Villacidro è la statale 197 al
chilometro 10. Disagi a San Gavino Monreale e Pabillonis dovuti
ad allagamenti, Vigili del Fuoco sul posto. I carabinieri
presidiano i punti strategici per la deviazione del traffico.
    Oggi scuole, parchi e cimiteri chiusi a Cagliari, Olbia, Quartu
e tanti altri Comuni dell’isola. La raccomandazione della
Protezione civile è di restare a casa. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte