Leclerc riscopre Portimao… in bicicletta

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 22 OTT – “L’unica volta che ho gareggiato qui
ero ancora in Formula 3 e quindi avevo a disposizione una
vettura decisamente meno potente e con un’aerodinamica
sicuramente semplificata”. Charles Leclerc ha scelto la
bicicletta per fare un giro di ricognizione sulla pista di
Portimao, dove domenica la Formula 1 si cimenta per la prima
volta. Queste le sue impressioni: “Mi ricordavo che c’erano
molti saliscendi ma sono ancora più accentuati di come mi erano
parsi allora. Sarà interessante vedere come si comportano le
attuali monoposto, le più veloci mai state realizzate”.
    Quello portoghese è un circuito del tutto nuovo per Sebastian
Vettel, che lo invece percorso a piedi per tutti i suoi 4.653
metri. “A Maranello ho potuto provare virtualmente questo
circuito al simulatore e devo dire che l’ho trovato molto
interessante. Ora sono curioso di scendere in pista e provare in
prima persona cosa si prova a guidare qui: ci aspettano curve
cieche, contropendenze e staccate impegnative”, ha spiegato il
tedesco (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte