Inzaghi, fa onore che Lazio ci abbia sempre creduto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – TORINO, 01 NOV – Simone Inzaghi è orgoglioso della
scossa della Lazio, che ha acciuffato al 98′ una vittoria quasi
incredibile contro il Torino. “Fa onore averci sempre creduto,
anche dopo aver preso il terzo gol in modo strano. A fine
partita non potevo non esultare con loro, dopo una settimana
come questa dovevo farlo per forza”, dice il tecnico dei
biancocelesti.
    Sul fronte granata Giampaolo è sotto choc. “E’ una follia
perdere una partita del genere, ci vorrebbe un esorcista. Non è
una questione tecnico o tattica, abbiamo fatto bene ma queste
sono sconfitte che ti ammazzano – ha aggiunto l’allenatore ai
microfoni di Sky Sport dopo il quarto ko in cinque giornate – e
non dirò nulla alla squadra fino a mercoledì: mi auguro che
siano avvelenati e vogliano spaccare il mondo, ora io devo
smaltire questa che è tosta”.
    E’ stata l’ennesima rimonta subita dal Torino, che resta
ultimo in classifica con un solo punto, quello preso a Reggio
Emilia contro il Sassuolo, anche quella volta dopo essere stato
on vantaggio: “Da gennaio in avanti i agazzi avranno vinto tre
partite, – osserva Giampaolo – l’autostima va costruita un pezzo
alla volta ma non possiamo perdere punti in questo modo”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte