Giggs arrestato con l’accusa di violenza domestica

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 03 NOV – Ryan Giggs, attuale ct della
Nazionale gallese, è stato arrestato e poi rilasciato con
l’accusa di violenza domestica. Lo riporta il Sun. Secondo il
giornale britannico, l’ex fuoriclasse del Manchester United dei
tempi d’oro è stato rilasciato ieri nel tardo pomeriggio, dopo
essere stato interrogato per ore nel distretto di polizia di
Pendleton, a nord-ovest di Manchester. Giggs è accusato di
violenza nei confronti della fidanzata Kate Greville. Sarebbe
stata la stessa donna – sempre secondo quanto riferisce il Sun –
la sera di domenica primo novembre, a rivolgersi alle forze
dell’ordine. La donna si trovava in casa, a Worsley. Un verbale
redatto dagli agenti conferma che, sul corpo di Kate, c’erano
alcuni lividi, tuttavia non si sono rese necessarie le cure
mediche. Giggs si è separato dalla moglie alcuni anni addietro,
dopo avere avuto una lunga relazione con la cognata. Nell’agosto
del 2018 ha ufficializzato la relazione con la Greville. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte