Europei: Evani “noi più uniti e bravi, aiutato pizzico fortuna”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – FORTE DEI MARMI (LUCCA), 21 LUG – “Eravamo i più
uniti, abbiamo dimostrato di essere i più bravi e ci ha aiutato
a vincere anche un pizzico di fortuna. Se avesse prevalso
l’Inghilterra? “Quando si dà il massimo di se stessi, si è già
vinto”. Così l’assistente allenatore della nazionale Alberico
Evani nella cerimonia a Forte dei Marmi (Lucca) durante la quale
ha ricevuto dal Comune una targa quale concittadino e amico
della cittadina versiliese.
    Il tecnico ha ringraziato il sindaco, Bruno Murzi, per il
riconoscimento “così speciale anche perché arriva da una città
dove vivo- “È un piacere per la città – ha detto Murzi – poter
omaggiare un amico e concittadino, oggi campione europeo, come
Chicco, un ottimo esempio di rettitudine, moralità e
correttezza, aldilà dei suoi grandi meriti sportivi, che tutti i
giovani dovrebbero seguire”. Alla cerimonia hanno preso parte i
bambini del centro estivo Forte Campus e i ragazzi del Milan
junior camp Forte dei Marmi, ai quali Evani si è rivolto con un
pensiero particolare: “Il calcio che ho sognato fin da bambino è
quello con voi, mi diverto tanto e non sento mai la stanchezza”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte