Droga:circa 6 kg marijuana in casa,2 arrestati nel Bolognese

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BOLOGNA, 14 GEN – Nelle loro abitazioni a Budrio e
Monghidoro, nel Bolognese, avevano allestito due vere e proprie
centrali dello spaccio di marijuana detenendo, complessivamente,
circa 6 chilogrammi di stupefacente. Protagonisti della vicenda,
due cittadini italiani – un 63enne già noto alle forze
dell’ordine e un 25enne – arrestati nei giorni scorsi dalla
Squadra Mobile della Polizia di Bologna.
    A far scattare l’intervento degli agenti la segnalazione di
movimenti sospetti nei pressi delle dimore dei due a diverse ore
del giorno e della notte. In entrambe le case i poliziotti hanno
rinvenuto un ingente quantitativo di marijuana che i due uomini
conservavano in barattoli di vetro. Nella sua abitazione di
Budrio, inoltre, il 63enne aveva messo in piedi una serra per la
coltivazione delle piante di stupefacente realizzata con dei
vasi ricolmi di terriccio, lampade e teli: all’interno delle
varie stanze gli uomini della Mobile hanno rinvenuto, 4,8 chili
di marijuana. In casa del 25enne, invece, sono stati rinvenuti
800 grammi di marijuana. Sul mercato la marijuana avrebbe
fruttato circa 70.000 euro (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte