Dal Festival Angelica in scena Shaloma Locomotiva Orchestra

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BOLOGNA, 20 OTT – Il Festival Angelica di Bologna lo
ha commissionato, i festival Aperto di Reggio Emilia e L’altro
suono di Modena lo porteranno in scena in prima assoluta il 24
ottobre e il 2 novembre al Teatro Valli e al Pavarotti: si
tratta del progetto ‘Shaloma Locomotiva Orchestra 44+1’ del
musicista e compositore Mirco Mariani, poliedrico sperimentatore
della forma-canzone, dedicato alle possibilità espressive che
nascono e gravitano intorno alla canzone.
    L’orchestra a formazione variabile di Mirco Mariani, Shaloma
Locomotiva, si esibisce per la prima volta insieme ai cantanti
Francesco Bianconi (Baustelle) e Mauro Ermanno Giovanardi (La
Crus), al trombettista Paolo Fresu e al virtuoso di Trautonium
Peter Pichler, oltre a un nucleo di suoi collaboratori abituali
e a un ensemble di 33 elementi dell’Orchestra
dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini e della neonata Toscanini
NEXT, composta da giovani musicisti under 35.
    Con Shaloma Locomotiva Orchestra 44+1 verrà eseguita una
selezione di brani tratti da tutte le produzioni di Mariani, un
programma di canzoni scomposte e ricomposte, in un
incontro-scontro tra la classicità dell’orchestra e il suono
impalpabile di strumenti fuori dall’ordinario, spostando i
confini della forma canzone in luoghi ancora da esplorare.
    I tre festival emiliani, da sempre impegnati nel campo della
musica contemporanea, collaborano da molti anni e insieme hanno
coprodotto progetti dedicati ad alcuni dei più grandi musicisti
e compositori della scena internazionale, da Karlheinz
Stockhausen a Ornette Coleman, da Cecil Taylor Heiner Goebbels.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte