Covid: Macron studia una nuova stretta e riunisce i ministri

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – PARIGI, 13 OTT – Francia verso un possibile nuovo
giro di vite contro il coronavirus. Alla vigilia dell’attesa
intervista a reti unificate su France 2 e TF1, il presidente
francese, Emmanuel Macron, presiede oggi un nuovo Consiglio di
Difesa Sanitaria per organizzare la risposta al nemico
invisibile.
    In particolare, il governo intende studiare i mezzi per
bloccare la seconda ondata, che in Francia raggiunge livelli
inquietanti. Dopo città come Parigi, Lione e Marsiglia, da
questa notte anche Montpellier e Tolosa sono passate in zona di ‘allerta massima’ insieme con diversi comuni circostanti.
    Ieri la Francia ha conteggiato 96 morti in 24 ore legati
all’epidemia, secondo i dati diffusi da Santé Publique France.
    1539 i ricoveri in rianimazione, 56 in più rispetto alla
vigilia, il livello più alto da maggio scorso.
    Questa mattina, numerosi addetti del settore alberghiero e
della ristorazione, tra cui cuochi e camerieri, hanno invaso una
parte del Boulevard Péripherique – equivalente parigino del
Grande Raccordo Anulare – per far sentire la loro voce contro la
crisi legata al coronavirus. Mentre a Rennes sono scesi in
corteo i gestori delle discoteche per allertare l’esecutivo sul
rischio fallimento. Mentre il Paese attende le parole del
presidente. Giro di vite supplementare? La questione di un
eventuale coprifuoco notturno a Parigi e in altre città è in
ogni caso tra i provvedimenti che verranno discussi nell’attuale
consiglio di Difesa che si tiene in queste ore all’Eliseo.(ANSA)


Fonte originale: Leggi ora la fonte