Covid: alla Farchioni smartwatch contro il virus

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – SPOLETO (PERUGIA), 26 OTT – Centinaia di smartwatch
anti-Covid sono stati consegnati a tutti i dipendenti di
Farchioni, azienda umbra del mercato agroalimentare italiano
specializzata nella trasformazione di olive, cereali e uve in
olio, birra, vino, farine.
    I braccialetti sono in grado di fornire, tra le varie
funzioni, anche quella di distanziatore. Quando le persone si
avvicinano più del consentito – spiega l’azienda -, il
braccialetto inizia a vibrare e a segnalare “keep distance”. Da
Farchioni è stata scelta la distanza di 1,5 metri. L’avviso
funziona come deterrente nei casi in cui ci si avvicina anche
solo per un momento di distrazione. “Quando riceve l’avviso –
spiega Silvia Brunetti, responsabile aziendale per la sicurezza
– l’operatore può scegliere di ristabilire le distanze oppure di
adottare una serie di precauzioni: posizionare bene la
mascherina, utilizzare i disinfettanti forniti dall’azienda,
sostare il minimo indispensabile nei luoghi al chiuso. Il
braccialetto, che è obbligatorio per tutti i dipendenti, è
predisposto per uno sfilamento rapido, in modo da evitare il
rischio di restare impigliati, specie nel caso in cui si lavori
nei pressi di macchine”.
    Oltre al ‘distanziometro’, il braccialetto garantisce la
misurazione della temperatura: se supera i 37,5 gradi inizia a
lampeggiare in rosso.
    Nel rispetto della privacy – spiega ancora Farchioni – “non
lascia tracce” se non sul proprio cellulare. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte