Covid: 5 positivi su 3mila test S.Teodoro, sospetta variante

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – NUORO, 03 MAR – Su 3mila test effettuati in due
giorni a San Teodoro – il comune gallurese in zona rossa dal 25
febbraio dopo una ordinanza della sindaca Rita Dereta – i
laboratori della Assl di Sassari hanno accertato solo 5 nuovi
casi di positività al Covid 19 dall’esito dei tamponi
molecolari. Le analisi andranno avanti in quanto si sospetta
che tutte e cinque le persone positive appartengano al primo
focolaio, in cui era stato accertato un caso di variante inglese
.
    “Dobbiamo aspettare gli esiti di ulteriori approfondimenti
per avere conferma di casi di variante inglese – ha detto
all’ANSA la prima cittadina – Verosimilmente il ceppo è lo
stesso, partito da un focolaio inziale con un caso accertato di
questa mutazione. Le restrizioni da zona rossa andranno avanti
fino al 10 marzo per quanto riguarda la scuola: il primo caso
di variante inglese è stato diagnosticato a una giovane in età
scolare. Per tutto il resto pensiamo ad una riapertura graduale
ma lavoreremo con Ats per capire fino a dove possiamo
spingerci”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte