Corte suprema respinge istanza di Trump sul voto in Pennsylvania

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

“Decine di tribunali hanno respinto le affermazioni confutate e senza merito di Trump e dei suoi alleati, e ora la corte più alta nel Paese si è unita a loro, senza un singolo dissenso, nel respingere questo assalto al processo elettorale. Le elezioni sono finite, Joe Biden ha vinto e giurerà come presidente in gennaio”: così il portavoce di Joe Biden, Mike Gwin, ha commentato la decisione della Corte suprema Usa di respingere la richiesta dei repubblicani di bloccare in Pennsylvania la certificazione del voto a favore di Biden.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte