Conte: ‘Blocco licenziamenti prolungato a fine marzo’

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

“Il blocco dei licenziamenti viene prolungato alla fine di marzo”. Lo annuncia il premier Giuseppe Conte incontrando i sindacati. “Stiamo vivendo una situazione complessa, con tanta preoccupazione e sofferenza. Per questo il governo ritiene di dover fare uno sforzo finanziario ulteriore e dare un messaggio a tutto il mondo lavorativo di certezza e sicurezza”, spiega il capo del governo. 

La “la cassa covid – ha detto ancora – sarà gratuita per i datori di lavoro”.

   


Fonte originale: Leggi ora la fonte