Con maltempo volano prezzi di peperoni, melanzane e zucchine

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – I Mercati all’ingrosso ortofrutticoli
nazionali stanno subendo i primi effetti del maltempo che ha
coinvolto l’Europa nelle ultime settimane. Secondo le
elaborazioni di Borsa Merci Telematica Italiana (Bmti) sulle
rilevazioni effettuate nei Mercati all’ingrosso appartenenti
alla Rete di Imprese Italmercati, a subire maggiormente le
conseguenze del maltempo sono soprattutto i prezzi dei peperoni
ma anche quelli delle melanzane e delle zucchine.
    Andando nel dettaglio, la neve caduta in Spagna ha bloccato
l’importazione di peperoni e melanzane nel nostro paese causando
meno disponibilità di prodotto nei Mercati e facendo balzare i
prezzi all’ingrosso, da dicembre 2020 a oggi, da 1,60 euro/chilo
a 1,80 euro/chilo per i peperoni e da 1,20 a 2,00 euro/chilo per
le melanzane.
    Purtroppo anche il maltempo avuto in Italia è complice di questo
aumento dei prezzi soprattutto per quanto riguarda le zucchine
provenienti dal Lazio e dalla Campania, passate da 1,20
euro/chilo, a dicembre, a 1,60 euro/chilo. Nonostante queste
variazioni vale la pena ricordare che la qualità dei prodotti,
che in questo periodo dell’anno sono coltivati in serra, è buona
e che i prezzi non hanno raggiunto, per ora, livelli critici.
    Rimangono nella media i prezzi per tutti gli altri prodotti
presenti nei Mercati, soprattutto per quelli “di stagione” come
ad esempio i cavoli, i finocchi, le cicorie, le bietole e gli
agrumi. Considerando il freddo che accompagnerà i prossimi
giorni, però, la situazione potrebbe protrarsi in attesa di
riavere temperature meno fredde e giornate più soleggiate.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte