Champions: Nastase, razzismo? loro ci chiamano bianchi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 09 DIC – Nonostante il precedente delle poco
felici dichiarazioni su Serena Williams incinta (“chissà di che
colore sarà il nascituro, tipo cioccolato con il latte?”) l’ex
fuoriclasse romeno del tennis Ilie Nastase ci ricasca, e
commentando sul portale romeno ‘propsort.ro’ l’accaduto di ieri
in Psg-Basaksehir, dice: “Non capisco proprio dove sia il
problema. Non c’è razzismo in questo episodio”. “L’arbitro ha
usato l’appellativo ‘nero’ non certo per offendere – aggiunge
Nastase -. Loro ci chiamano ‘bianchi’, noi cosa possiamo dire?”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte