Champions: Coltescu, chi mi conosce sa che non sono razzista

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 09 DIC – “Sto solo cercando di stare calmo.
    Non leggerò nessun sito in questi giorni. Chi mi conosce sa che
non sono razzista”: parole di Sebastian Coltescu, l’arbitro
romeno che ieri sera, nelle vesti di quarto uomo, è finito nella
bufera per un epiteto giudicato razzista verso un giocatore
durante Champions Psg-Basaksehir. Coltescu non ha rilasciato
dichiarazioni ufficiali dopo la gara, ma secondo quanto
riferisce il sito romeno Prosport, l’arbitro avrebbe confidato
ai suoi familiari l’amarezza del momento e rivendicato che “chi
mi conosce sa che non sono razzista”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte