Cervia. Accordo ANAS, Regione Emilia-Romagna e Comune di Cervia nuovo accesso a Milano Marittima Terme, santuario della Madonna del Pino

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Firmato l’accordo tra ANAS, Regione Emilia-Romagna e Comune di Cervia per un nuovo accesso a Milano Marittima in località Terme, presso il santuario della Madonna del Pino.

 

Un progetto da oltre 8 milioni di euro.

 

Al via la progettazione del nuovo accesso di Milano Marittima, grazie a un accordo tra ANAS (Gruppo FS Italiane), Regione Emilia-Romagna e Comune di Cervia per la messa in sicurezza dello svincolo sulla SS16 Adriatica, all’altezza del Santuario di Madonna del Pino. Un progetto che la città attendeva da tempo, in uno svincolo dove in passato si sono verificate diverse criticità, oggi diventerà finalmente una vera e propria opera per porre definitivamente in sicurezza questo accesso a Cervia, sempre molto frequentato soprattutto in estate. Lo svincolo, inoltre, permetterà di evitare traffico parassita su Cervia in entrata a Milano Marittima, con effetti benefici sulla viabilità cittadina, in quanto questa nuova viabilità permetterà di arrivare direttamente nel centro della località più glamour della città. Un intervento importante per la qualità e la sicurezza del sistema stradale, temi di grande valore sia per ANAS, ma anche per la Regione Emilia-Romagna e per il Comune di Cervia. Il miglioramento della rete stradale costituisce l’obiettivo prioritario della Regione che, in particolare, nel Piano regionale integrato dei trasporti vigente, PRIT 98-2018 e 2025, ha individuato fra gli assi costituenti la Grande Rete stradale regionale, la SS 16 Adriatica, quale infrastruttura destinata alle importanti funzioni di asse di raccordo del territorio costiero, all’itinerario cispadano e all’area ferrarese. Per questo la Regione ha manifestato ad ANAS la volontà di compartecipare alle spese di progettazione dell’intervento per un nuovo accesso a Milano Marittima in località Terme all’altezza del santuario della Madonna del Pino, intervento che già da anni era nei progetti del comune. L’Amministrazione di Cervia, tramite il settore Programmazione e Gestione del territorio, ha espresso ad ANAS l’interesse allo sviluppo della progettazione di fattibilità tecnico-economica dell’opera e alla compartecipazione alle spese di progettazione definitiva dell’intervento. L’intervento avrà un valore complessivo 8 milioni di euro.

Anas con questa convenzione si impegna alla redazione del progetto definitivo di 120 mila euro, a cofinanziarlo per 60 mila euro e ad inserirlo nella propria programmazione pluriennale.

Dopo aver ricevuto da parte del Comune di Cervia il progetto di fattibilità tecnico-economica, l’Anas procederà alla redazione di una prima bozza dei principali elaborati del progetto definitivo da sottoporre alla valutazione preliminare degli Enti locali interessati. A conclusione delle valutazioni il progetto definitivo verrà completato e consegnato da ANAS al Comune di Cervia e alla Regione Emilia Romagna.

Infine la progettazione esecutiva sarà attivata da Anas dopo l’approvazione del progetto definitivo e all’inserimento dello stesso all’interno della programmazione pluriennale.

 

Le dichiarazioni

“Anas è lieta di questa rinnovata collaborazione con la Regione Emilia Romagna e con il Comune di Cervia – ha affermato Aldo Castellari  Responsabile Anas della Struttura Territoriale Emilia-Romagna –  perché, grazie anche alla cooperazione tra enti locali, è possibile realizzare interventi volti a migliorare gli standard prestazionali della rete gestita ed in particolare della statale 16 e permette una migliore razionalizzazione dei flussi di traffico nella zona di attraversamento del Comune di Cervia in ingresso a Milano Marittima.”

 

“Oggi si compie un altro importante passo in avanti verso la realizzazione di un’opera attesa e strategica per la viabilità locale – sottolinea l’assessore regionale a Mobilità e Infrastrutture, Andrea Corsini – Il completamento del terzo ingresso a Cervia – Milano Marittima consentirà infatti, attraverso la realizzazione della bretella, di bypassare la statale poco prima della chiesa della Madonna del Pino ripristinando così i flussi di traffico in quel tratto di strada. Frutto del buon lavoro squadra tra enti locali e Anas, proseguono così gli interventi iniziati nel 2018 e sostenuti dalla Regione con oltre 3 milioni di euro per rendere più fluida la mobilità di importanti località della Costa romagnola. Un’infrastruttura che, allo stesso tempo, porterà vantaggio anche a cittadini e visitatori del santuario che potranno raggiungerlo più facilmente e in sicurezza”.

 

“Sono lieto di annunciare questo nuovo intervento, frutto del lavoro di questa amministrazione, che fin da subito si è messa all’opera per proseguire la messa in sicurezza degli svincoli sulla SS16 Adriatica, iniziati nel 2018 assieme alla Regione Emilia-Romagna ed Anas. – Ha dichiarato Massimo Medri Sindaco di Cervia – Milano Marittima meritava un accesso più sicuro, meglio progettato e all’altezza del grande afflusso turistico estivo. Questa opera dal grande valore turistico, ci permetterà di mettere in sicurezza l’area e di rendere allo stesso tempo maggiormente fruibile l’accesso alla città. Inoltre metterà in protezione il santuario della Madonna del Pino, un edificio fra i più antichi di Cervia e di notevole pregio architettonico, a cui tutta la comunità è sempre stata molto affezionata. Ringrazio ANAS che ha deciso di realizzare questo fondamentale progetto e la Regione Emilia-Romagna per il sostegno e per aver inserito questo progetto tra le priorità del nostro territorio.”

 

Sabato 19 dicembre 2020 è stata presentata in diretta facebook del Comune di Cervia la variante della Strada Statale 16 “Madonna del Pino Cervia” che porterà in protezione l’antico santuario. Sono intervenuti Aldo Castellari  dell’Anas Responsabile della Struttura Territoriale Emilia-Romagna; Andrea Corsini Assessore a Mobilità e trasporti, Infrastrutture, Turismo, Commercio Regione Emilia-Romagna; Massimo Medri  Sindaco di Cervia; Enrico Mazzolani Assessore Edilizia, Urbanistica, Lavori pubblici Comune di Cervia; Alfeo Brognara Responsabile servizio viabilità, logistica e trasporto via d’acqua Regione Emilia-Romagna; Daniele Capitani Dirigente ai Lavori pubblici Comune di Cervia. 

Per ascoltare gli interventi: https://fb.watch/2tEGV2imtQ/

Cervia, 19 dicembre 2020

Svincolo Madonna del Pino Presentazione Variante S.S. 16 Madonna del Pino Cervia COMUNICATO

  • Lascia un commento