Calcio: E. League: Lennon, Milan favorito ma Celtic è pronto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – MILANO, 21 OTT – “L’assenza di Calhanoglu può farci
comodo ma giochiamo comunque contro una squadra forte. Perdono
una pedina fondamentale ma il Milan resta favorito”: Neil
Lennon, tecnico del Celtic, avversario della squadra rossonera
domani in Europa League, non abbassa la guardia nonostante
l’assenza del trequartista, infortunatosi ieri in allenamento
rimediando una distorsione alla caviglia. Il tecnico si aspetta
una reazione importante dalla sua squadra, reduce dalla
sconfitta nel derby contro i Rangers per 2-0. “Dobbiamo lavorare
sodo e reagire il più positivamente possibile. E’ una sfida di
qualità che stuzzica l’appetito. In questo girone – spiega in
conferenza – sarà molto importante vincere le partite in casa.
    Sappiamo come gioca il Milan, ma mi aspetto una grande
prestazione da parte della mia squadra. Il Milan ha passato un
brutto momento ma ora ha un tecnico nuovo con un gruppo giovane
e, inoltre, c’è Ibrahimovic, un leader carismatico. Zlatan è un
grande giocatore, un fuoriclasse, un grande professionista.
    Fisicamente è fantastico, è sicuramente uno dei migliori di
tutti i tempi”. Nel Celtic, i rossoneri ritroveranno Laxalt da
poco ceduto in prestito. “Qui potrà giocare con continuità –
assicura Lennon – domani ci potranno essere dei cambi rispetto
alla formazione scesa in campo contro i Rangers. Edouard? Non
giocherà”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte