Calcio: Dalot, mia testa al Milan al 100%

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – MILANO, 20 OTT – “Voglio fare grandi cose in questa
stagione, per questo sono stato motivato a firmare. La mia testa
è al 100% a Milano. Porterò la mia esperienza di Premier con lo
United. Il livello è lo stesso”: Diogo Dalot, ultimo acquisto
del mercato del Milan arrivato in prestito secco dal Manchester,
si presenta in conferenza stampa e promette massima dedizione
alla causa rossonera. Terzino destro ma che all’occorrenza può “giocare anche a sinistra”, Dalot ha come idolo Dani Alves: “Uno
dei pochi campioni che guidano la mia carriera”.
    Il terzino racconta di aver sempre preferito la maglia
rossonera nonostante ci fossero altri club di Serie A
interessati, promette massimo impegno per migliorarsi e si dice
già impressionato dai tifosi del Milan: “Al derby andando verso
le stadio era senza parole. Al gol sentivi le urla che si
propagavano all’esterno, ci hanno aspettato anche all’uscita.
    Spero di vedere comunque San Siro pieno di gente prima della
fine della stagione”. Intanto i rossoneri giovedì sfideranno il
Celtic in Europa ma Dalot evita grandi proclami: “Ci muoviamo
passo a passo. Ci concentreremo sull’Europa con gli occhi ben
puntati sul Celtic e poi torneremo a casa e penseremo al
campionato”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte