Borsa: Europa in flessione con tensioni Covid, Milano -0,63%

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

I timori legati al Covid mettono in apprensione le Borse europee che, dopo un avvio tendenzialmente positivo, cambiano direzione. L’indice d’area, lo stoxx 600, cede quasi mezzo punto con vendite sugli industriali mentre tengono informatica, finanziari ed energia con il wti in rialzo e vicino ai 39 dollari al barile.
    Tra le singole Piazze Francoforte cede lo 0,26%, Londra un marginale -0,12% dove corre Hsbc (+6,36%) che potrebbe valutare un dividendo ‘conservativo’ ma una decisione finale sarà a febbraio prossimo. Mentre Parigi registra un più deciso -0,88%, questo mentre il ministro dell’interno francese annuncia “decisioni difficili” per lottare contro il coronavirus. Milano conferma il calo con il Ftse Mib a -0,63% Restano positivi i future su Wall Street con gli Stati Uniti che sono anche concentrati sulle presidenziali della prossima settimana. Tra i macro attesi il dato sugli ordini di beni durevoli negli Usa a settembre e sulla fiducia dei consumatori a ottobre. Lo spread è poco mosso e resta in area 132 punti base. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte