Bonus giugno:Sport e Salute,già pagati 122mila collaboratori

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – “Sport e Salute sta esaminando una
per una le pratiche per il bonus di giugno ai collaboratori
sportivi sulla base del decreto che ha stanziato le risorse per
questa indennità”. Così sul sito e sui social la società fa il
punto sui pagamenti per il mese di giugno. “Qui ricapitoliamo il
lavoro già fatto, quello in corso, le criticità e i contatti per
ottenere un supporto – si legge – I fondi sono stati accreditati sul conto della Società lunedì
mattina. Alle 8,30 dello stesso giorno sono partiti i bonifici
per 112 mila persone. In totale sono stati subito erogati circa
68 milioni di euro. Nel caso di problemi rispetto al possesso
dei requisiti necessari in base al nuovo testo di legge, Sport e
Salute ha inviato una mail individuale per consentire a ogni
singolo collaboratore di verificare la sussistenza dei requisiti
stessi per accedere al bonus” “In questi pochi giorni sono state esaminate circa 25 mila
mail ed è stata verificata, per il momento, la sussistenza del
diritto al bonus per circa 5000 persone. Questi casi verranno
sbloccati nelle prossime ore; A tutti coloro che hanno
contattato la Società senza produrre la documentazione idonea
all’immediato pagamento dell’indennità, verrà nuovamente offerta
singolarmente la possibilità di produrre le integrazioni
necessarie ed è sempre a disposizione la mail
ultimosoccorso@sportesalute.eu. Nei casi di incompatibilità del
bonus con altre indennità Inps o di criticità segnalate
dall’Agenzia delle Entrate, Sport e Salute, consapevole che la
storia di ciascuno è diversa dalle altre, sta svolgendo gli
opportuni approfondimenti, su cui verrete puntualmente
aggiornati”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte