Bielorussia: Minsk, 300 arresti a proteste anti-Lukashenko

(ANSA) – MOSCA, 2 NOV – Sono “circa 300” le persone
fermate ieri “a Minsk e nella regione di Minsk” per aver
partecipato alle proteste contro il regime di Aleksandr
Lukashenko: lo riferisce il ministero dell’Interno bielorusso,
ripreso dall’agenzia di stampa russa Interfax.
    Ieri la polizia bielorussa ha disperso i dimostranti che
andavano in corteo a Kuropaty, un’area a nord-est della capitale
dove decine di migliaia di persone sono state giustiziate
durante le repressioni staliniane. La manifestazione aveva come
obiettivo sia commemorare le vittime del regime di Stalin sia
continuare a esercitare pressione su Lukashenko, contestato da
tre mesi dopo la sua rielezione alle presidenziali del 9 agosto
che molti osservatori ritengono falsate dai brogli elettorali.
    (ANSA)


Fonte originale: Leggi ora la fonte