Basket:Nba;LeBron “sogno è giocare un giorno con mio figlio”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 08 DIC – Il rinnovo con i Lakers, le 20
stagioni da professionista nel mirino e un sogno: poter giocare
un giorno insieme al figlio. LeBron James si prepara a tornare
in campo per il campionato Nba al via il 22 dicembre e a pochi
giorni dalla ripartenza il campione americano ha raccontato che
nel contratto firmato con i californiani fino al 2023 la
priorità non sono stati i soldi (85 milioni di dollari) ma la
chance di condividere il parquet con il figlio 16enne LeBron
James jr. “L’anno in cui sarò un free agent sarà lo stesso in
cui mio figlio maggiore si diploma al liceo – ha detto la star
dei Lakers in una videoconferenza – e quindi avrò l’occasione di
giocare con lui”. Bronny gioca da playmaker nella squadra del
college e papà LeBron confida che possa arrivare ad alti
livelli. Alla scadenza del contratto con i LA Lakers James avrà
38 anni e non sa quanto continuerà a giocare: “Ho avuto la
fortuna di partecipare a 18 ritiri consecutivi e non lo darò mai
per scontato”, ha detto il quattro volte vincitore del premio
come miglior giocatore del campionato. Ora l’obiettivo è
difendere il titolo vinto nella bolla di Orlando e inseguire il
quinto successo Nba. “Certo che è ciò che voglio, ma al momento
penso giorno per giorno e di essere nella migliore condizione
fisica. Mentalmente sono sempre forte e gioco in un team in cui
l’unica cosa che conta è il titolo” ha sottolineato James.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte