A Napoli rinviato a giudizio l’imprenditore Alfredo Romeo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

L’imprenditore Alfredo Romeo è stato rinviato a giudizio dal
gup di Napoli nell’ambito di una inchiesta dei sostituti
procuratori Carrano, Woodcock e Raffaele. All’imprenditore
difeso dagli avvocati Carotenuto, Sorge e Vignola, viene
contestato il reato associativo e altri reati minori. Assolto
con l’architetto Ivan Russo della Romeo Gestioni dall’unico
reato di corruzione contestato.
    Rinvio a giudizio anche per l’ex parlamentare Italo Bocchino,
l’ex governatore Stefano Caldoro e l’attuale dg dell’AslNa1
Centro Ciro Verdoliva. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte