A Intercent-ER il premio per il miglior Bando verde del 2020

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

A testimonianza del suo costante impegno in materia di sostenibilità degli acquisti pubblici, Intercent-ER si aggiudica l’edizione 2020 del Premio per il miglior bando verde.

Il riconoscimento, che si propone di valorizzare le migliori esperienze italiane in materia di Green Public Procurement e Social Procurement, è stato attribuito nell’ambito del Forum Compraverde-Buygreen, giunto alla sua XIV edizione.

In particolare, all’Agenzia è stato conferito il premio per il bando Automezzi a ridotto impatto ambientale 6, per “l’introduzione della valutazione delle offerte secondo il principio dell’LCC (Life Cycle Costing) come previsto dal codice dei contratti, che apre una strada a questo tipo di valutazione sempre più richiesta dalle nuove normative europee e ancora poco utilizzata.

La procedura, infatti, oltre a integrare i Criteri Ambientali Minimi (CAM) per la fornitura di veicoli adibiti al trasporto su strada, è stata aggiudicata in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto costo/efficacia, calcolato secondo il metodo del Life Cycle Costing (LCC). L’uso del metodo LCC è stato scelto per offrire alle P.A. uno strumento d’acquisto volto ad assicurare un maggior contenimento della spesa pubblica e una maggior valorizzazione economica della componente green dell’acquisto, attraverso la selezione dell’offerta contenente i veicoli con il miglior “costo del ciclo di vita”.

Il premio del 2020 si aggiunge agli altri sette riconoscimenti che – sempre nell’ambito del Forum Buygreen – a partire dal 2015 sono stati attribuiti consecutivamente a Intercent-ER in materia di bandi verdi, bandi sociali e miglior politica GPP.


Fonte originale: Leggi ora la fonte