808mila euro mai versati a Comune e Regione, sequestro GdF

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – CASERTA, 15 GIU – Un decreto di sequestro per oltre
800mila euro è stato notificato dai finanzieri di Capua
(Caserta) a tre persone che, tra il 2010 e il 2016, si sono
susseguite alla guida della Conocchia Multiservizi srl, società
di riscossione nel Comune di Cutri (Caserta).
    I responsabili della società, secondo quanto emerso dalle
indagini coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere,
non avrebbero trasferito al Comune e alla Regione Campania le
rispettive quote delle somme pagate dai residenti per i servizi
di depurazione e fognatura provocando, così un ammanco di oltre
808mila euro.
    I tre indagati sono ora accusati di peculato: le fiamme gialle
hanno sequestrato così 444.503 euro a S.N.; 149.948 euro a
M.P.M. e 213.728 euro a P.D.G.. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte